A Christmas Carol: la malattia del piccolo Tim

Questo articolo è dedicato a tutti coloro che si sono sempre chiesti che malattia avesse il Piccolo Tim di A Christmas Carol [1]. Un dilemma che ha affascinato gli storici della medicina e della pediatria, i lettori di Dickens e ogni bambino curioso che abbia mai guardato la versione di Topolino.

Durante il regno della Regina Vittoria (1837-1901) l’Inghilterra attraversa un periodo di stabilità politica, floridità economica ed espansione commerciale che la vede affermarsi come prima potenza mondiale, sulla spinta della rivoluzione industriale e l’utilizzo della macchina a vapore perfezionata da James Watt [2, 3]. Non dobbiamo però dimenticare le importanti ripercussioni sul tessuto sociale dell’epoca, in particolare per le condizioni dei bambini. Gli orfani già a cinque anni vengono avviati al lavoro per pochi spiccioli, spesso come apprendisti spazzacamino. “Voglio un apprendista e prenderò proprio quello li” dice l’oscuro Mr. Garfield in Oliver Twist [4]. Nel 1850 si contano circa 1200 ragazzi di età inferiore ai quindici anni impegnati come spazzacamini, nonostante già nel 1775 il chirurgo Percivall Pott avesse denunciato l’associazione tra il cancro dello scroto, la sacca che racchiude i testicoli, e l’esposizione alla fuliggine: il primo esempio di cancerogenesi chimica della letteratura medica [5, 6].

Tutti sappiamo che Tiny Tim è malato, ma di che cosa? Charles Dickens non lo dice mai, ma a un lettore attento non sfuggono alcuni dettagli. Tim è gracile, malnutrito, cammina con una stampella e ha problemi di regolazione renale. È verosimile affermare che Tim soffrisse di rachitismo, come il 60% dei bambini londinesi dell’epoca. Il rachitismo [7, 8] è una patologia scheletrica determinata dalla carenza di vitamina D [9, 10] con la diminuzione della componente minerale della matrice ossea e della cartilagine in fase di accrescimento.  Alcuni studiosi hanno invece ipotizzato che Tim avesse la poliomielite, una malattia infettiva causata dal poliovirus che interagendo con i neuroni motori, porta a debolezza muscolare e paralisi asimmetrica [11, 12]. Riguardo ai problemi di regolazione renale, è molto probabile che Dickens descrivesse una forma di acidosi tubulare renale legata alla carenza di vitamina D con conseguente ipocalcemia cronica, ma è stata anche ipotizzata una causa infettiva: l’infezione da Mycobacterium tuberculosis o bacillo di Koch  [13, 14, 15, 16]. Infatti la tubercolosi renale si manifesta tipicamente con la formazione di calcoli e l’acidosi tubulare renale [17]. È pertanto realistico affermare che il piccolo Tim soffrisse di rachitismo, deficit vitaminico e disfunzioni della funzionalità renale di natura alimentare e/o infettiva [18, 19]. 

EBENEZER SCROOGE: Dimmi spirito, il piccolo Tim vivrà?                                                                     SPIRITO DEL NATALE PRESENTE: Vedo una seggiola vuota nell’angolo del focolare e due grucce conservate con amore, come ricordo, al prossimo Natale. Quel bimbo morirà se…                 EBENEZER SCROOGE: Ti prego, spirito, dimmi che sopravviverà !”

Che cosa sarà successo? Il finale possiamo sceglierlo noi. Mi piace pensare che piccolo Tim, grazie alla promozione di papà Bob, abbia ricevuto l’assistenza di buoni medici e una alimentazione adeguata. E magari anche una spensierata vacanza tra le verdi colline dello Yorkshire, lontano dalle ciminiere di Londra, sotto un caldo sole alleato della vitamina D . Si, Ebenezer: il piccolo Tim sopravviverà.

Testo a cura di: Jakob Panzeri

Editor: Stefano Bertacchi

PER APPROFONDIRE

[1] A Christmas Carol
http://www.ibiblio.org/ebooks/Dickens/Carol/Dickens_Carol.pdf

[2] Enciclopedia Treccani – Rivoluzione Industriale
http://www.treccani.it/enciclopedia/rivoluzione-industriale/

[3] BBC History – James Watt
http://www.bbc.co.uk/history/historic_figures/watt_james.shtml

[4] OilProject -Oliver Twist

http://www.oilproject.org/lezione/oliver-twist-charles-dickens-trama-riassunto-fagin-brownlow-romanzo-sociale-11887.html

[5] Percivall Pott (1714-1788) and Chimney Sweepers’ Cancer of the Scrotum
http://www.ncbi.nlm.nih.gov/pmc/articles/PMC1037746/

[6]  Percival Pott and cancer scroti
http://www.ncbi.nlm.nih.gov/pmc/articles/PMC1008067/

[7] Rickets: Medline Plus Medical Enciclopedia
https://www.nlm.nih.gov/medlineplus/ency/article/000344.htm

[8] Prevention of Rickets and vitamine D deficiency in infants, childrens and adolescent http://www.ncbi.nlm.nih.gov/pubmed/1897799

[9] EpiCentro Istituto Italiano Sanità –  Deficit di vitamine
http://www.epicentro.iss.it/problemi/vitamine/vitamine.asp

[10]Vitamine D Metabolism
http://www.ncbi.nlm.nih.gov/pmc/articles/PMC2879391/

[11] WHO – Poliomyelitis
http://www.who.int/topics/poliomyelitis/en/

[12]  Poliomyelitis: Medline Plus Medical Enciclopedia
https://www.nlm.nih.gov/medlineplus/ency/article/001402.htm

[13] WHO – Tuberculosis
http://www.who.int/topics/tuberculosis/en/

[14] Tuberculosis: Medline Plus Medical Enciclopedia
https://www.nlm.nih.gov/medlineplus/tuberculosis.html

[15] ECCD – Tuberculosis
http://ecdc.europa.eu/en/healthtopics/Tuberculosis/Pages/index.aspx

[16]  AntiMicrobe – Mycobacterium Tuberculosis Complex
http://www.antimicrobe.org/new/ms06.asp

[17] Renal tubular acidosis in children
http://www.ncbi.nlm.nih.gov/pubmed/8397383

[18]  Enviromental Factors in Tiny Tim’s near fatal illness http://www.ncbi.nlm.nih.gov/pubmed/22393183

[19] What was wrong with Tiny Tim?

http://www.ncbi.nlm.nih.gov/pubmed/1340779

 

 

 

 

 

 

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: