L’annullamento del convegno sui vaccini al Cicap Fest di Cesena

Italia Unita per la Scienza esprime solidarietà nei confronti del CICAP e dell’associazione IoVaccino per quanto riguarda l’annullamento dell’evento dedicato ai vaccini a Cesena.

Martedì 26 settembre, presso l’Istituto Agrario Garibaldi Da Vinci, si sarebbe dovuto tenere, nell’ambito del CICAP-FEST, l’incontro “Storia delle vaccinazioni: nascita, polemiche e successi di una scoperta medica”. Il programma del convegno nazionale del CICAP è raggiungibile cliccando qui.
Le relatrici previste erano Silvia Garofalo, storica e collaboratrice del CICAP Emilia Romagna, e Alice Pignatti, la Presidente dell’Associazione di Promozione Sociale IoVaccino.

Sfortunatamente si è verificato un mail bombing da parte di una decina di antivaccinisti diretta al Preside dell’Istituto, che chiedeva l’estromissione di Alice Pignatti. Il Preside ha ritenuto di dover annullare l’evento.

Riteniamo tale comportamento inaccettabile e come associazione ci schieriamo a fianco del CICAP e di IoVaccino, condannando apertamente questo episodio di intimidazione e la successiva decisione del preside. La comunità scientifica è concorde nel giudicare le vaccinazioni come sicure ed efficaci e azioni come quella avvenuta non sono tollerabili nell’ambito di un confronto civile e che segue il metodo della scienza. Auspichiamo che in futuro non avvengano ulteriori impedimenti verso l’operato di persone come Alice Pignatti e di chiunque collabori con le associazioni citate.

Di seguito:

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: