I colori del Duomo di Firenze

I materiali utilizzati nell’architettura fiorentina, sono strettamente legati alla posizione geografica della città, alla sua storia e al succedersi degli stili che si sono imposti.

Le pietre impiegate nel corso dei secoli a Firenze sono state soprattutto quelle provenienti dagli affioramenti litoidi prossimi alla città, fatto che permetteva quindi limitati costi di trasporto del materiale.

La Cattedrale di Santa Maria del Fiore è caratterizzata, con intenti decorativi, dalla tricromia bianco, rosso e verde, resa con diversi materiali lapidei.

Qual è la storia dei colori che ornamentano le facciate del Duomo di Firenze? Da dove provengono? Che età hanno?

In questo piccolo viaggio colorato, pitturato e raccontato, Fabio Morelli, attore fiorentino laureato in Geologia all’Università degli Studi di Firenze e con la passione per il videomaking, ci farà scoprire le loro origini, le rocce a cui appartengono e i loro veri nomi di battesimo.

 

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: