Medaglia Fields

Il 1 agosto 2018, a Rio de Janeiro, vengono assegnate le medaglie Fields.

La medaglia Fields, insieme al Premio Abel, viene generalmente considerata come una sorta di premio Nobel per la matematica. Infatti, il Nobel per la Matematica non è mai esistito e alcuni matematici hanno potuto vincere il premio Nobel grazie alle applicazioni dei loro lavori (prettamente teorici) a discipline pratiche quali l’economia (come nel caso di John Nash, reso celebre dal film A Beautiful Mind).

Russel Crowe interpreta John Nash, matematico premiato con il Nobel per l’Economia, nel pluripremiato film “A Beautiful Mind”

Ad ogni modo, vi sono notevoli differenze tra questi due premi. Innanzitutto, la medaglia Fields viene assegnata ogni quattro anni, mentre il premio Nobel su base annuale. Inoltre, la medaglia Fields ha un limite di età, assente per il Nobel: il matematico premiato non può avere più di 40 anni.

Tra i tanti vincitori del premio che si sono susseguiti a partire dal 1936, selezioniamo le seguenti personalità:

  • Enrico Bombieri è stato l’unico italiano a vincere la medaglia Fields, nel 1974.
  • Nel 2006 il premio venne assegnato a matematico russo Grigorij Perelman per avere dimostrato la congettura di Poincaré, un problema di topologia proposto quasi un secolo prima. Grigorij non solo rifiutò la medaglia Fields, ma abbandonò il proprio lavoro all’università di San Pietroburgo per andare a vivere in un appartamento con la madre e, soprattutto, rinunciò al milione di dollari offerto dal Clay Mathematics Institute per la risoluzione di tale problema!
  • Nel 2014 (l’ultima edizione) Maryam Mirzakhani è stata la prima donna (e la prima persona iraniana) a vincere la medaglia Fields. Nel 2017 fece scalpore la notizia della sua morte a causa di un cancro al seno. Qui una breve descrizione della sua vita.

 

Rovescio della medaglia Fields, con la incisione (tradotta dal latino): “I matematici riuniti da tutto il mondo hanno attribuito [questa medaglia] per dei contributi eccezionali” (da Wikipedia)
Alcuni link di riferimento:

_ https://it.wikipedia.org/wiki/Medaglia_Fields

_ https://it.wikipedia.org/wiki/Enrico_Bombieri

Davide Ghilardi ha studiato matematica presso l’Università degli Studi di Milano-Bicocca. Dopo il conseguimento a pieni voti della laurea magistrale, si è trasferito a Barcellona, dove è dottorando in ingegneria computazionale e acustica. Oltre all’attività di ricerca, considera di fondamentale importanza l’insegnamento e la divulgazione della matematica.

 

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: